Arriva l'app che riconosce le vere arance rosse di Sicilia IGP

22/05/2019 - 08:04

Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP avrà presto un nuovo strumento per sventare frodi alimentari e far riconoscere ai consumatori l'origine e la genuinità degli agrumi con una semplice scansione da smartphone del bollino IGP presente su ogni cassetta o retina di arance.

Il progetto si chiama ROUGE (Red Orange Upgrading Green Economy) ed è stato ideato dal Consorzio, insieme ad AlmavivA con la consulenza del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria e partnership con il Dipartimento di Agraria dell'Università di Catania.

La piattaforma di tracciabilità funziona con tecnologia Blockchain, un sistema già sperimentato da AlmavivA per tracciare le bottiglie di vino DOC.

L'applicazione digitale, grazie a un sistema di geolocalizzazione integrato con il bollino Tag apposto sulle cassette di arance, permetterà di verificare il campo di produzione, la data del raccolto, le modalità di conservazione e distribuzione. In pratica tutto il percorso delle arance contenute in quella cassetta sarà consultabile attraverso una semplice scansione del bollino digitale.

«Il bollino hi-tech, spiega Fulvio Conti, responsabile Practice Agricoltura e Ambiente di AlmavivA, è totalmente affidabile e impossibile da contraffare, perché basato sull'integrazione tra dati della pubblica amministrazione e privati, provenienti dalle aziende legate al Consorzio, e sulla certificazione fornita dal sistema Blockchain, che rende le informazioni sul prodotto immodificabili mettendole al riparo da ogni manipolazione. Il Tag è stato già testato in forma sperimentale e con successo sul vino, ed è impossibile da replicare. Il prossimo passo sarà sensibilizzare i consumatori all'uso di questo strumento. Ma non solo. La piattaforma può essere applicata a tutti i prodotti alimentari e non solo». Il servizio sarà abilitato entro la fine del 2019.

 

crowfunding adas

clicca e scopri come sostenerci

#ilpapaverorossosocial

Seguici su