Ambiente

Il surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all'anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l'Istituto Meteorologico Norvegese e IIASA (International Institute for Applied Systems Analysis), in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental...
Un terzo del territorio del nostro pianeta è gravemente degradato a causa di agricoltura intensiva, urbanizzazione, cambiamento climatico, erosione e deforestazione. Ogni anno vengono persi nel mondo 24 miliardi di tonnellate di terreno fertile. Lo sostiene il rapporto annuale della Convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione (UNCCD...
L'Europa punta su metropolitane e treni sempre più ecologici, capaci di recuperare l'energia dispersa in frenata e dotati di contatori dei consumi ultra precisi e compatibili con le linee ferroviarie dei vari paesi, in modo da favorire la liberalizzazione del mercato. Questi gli obiettivi del progetto europeo MyRailS, coordinato dall'Istituto...
In dieci anni in Italia è quasi raddoppiato il territorio a rischio idrogeologico. Lo scrivono in un comunicato congiunto la Fondazione UniVerde (presieduta da Alfonso Pecoraro Scanio) e Isola della Sostenibilità, evento annuale che raccoglie istituti di ricerca e università, citando dati dell'ISPRA, l'istituto di ricerca del Ministero dell'...
La plastica che inquina gli oceani rischia di finire sulle nostre tavole non solo attraverso i pesci che la inghiottono, ma anche attraverso il sale. Dalla Cina agli Stati Uniti, passando per l'Europa, diversi studi hanno infatti dimostrato la presenza di microplastiche nel sale marino che viene usato in cucina. L'ultimo in ordine di tempo è stato...
Le emissioni delle novanta aziende globali più importanti per la produzione di combustibili fossili sono responsabili di quasi il 50% dell'incremento della temperatura, del 57% dell'aumento di CO2 nell'atmosfera e del 30% dell'innalzamento del livello del mare dal 1880 a oggi. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista scientifica...
Nella lotta ai cambiamenti climatici i riflettori sono accesi per lo più sulla riduzione dell'uso dei combustibili fossili e sullo sviluppo di fonti di energia "verdi", ma un nuovo studio invita a tenere alta l'attenzione anche nei confronti della deforestazione, fenomeno che contribuirebbe al riscaldamento globale più del previsto. A suggerirlo è...
La banchisa che si scioglie in estate attorno ai due poli fa da freno al riscaldamento globale, rilasciando nell'atmosfera particelle che deflettono la luce solare. Una ricerca australiana suggerisce che i modelli correnti sul clima hanno sottostimato l'azione di un "termostato" naturale che aiuta ad alleviare gli aumenti di temperatura: immense...
In ognuna delle grandi metropoli del pianeta, dove vive circa il 10% della popolazione mondiale, gli alberi hanno un valore di mezzo miliardo di dollari in servizi che rendono gli ambienti urbani luoghi più puliti, convenienti e piacevoli in cui vivere. A tirare le somme è un team internazionale di ricerca in uno studio pubblicato sulla rivista...
La plastica che finisce nello stomaco dei pesci, e da lì entra nella catena alimentare rischiando di arrivare sulle nostre tavole, non è ingerita accidentalmente. Al contrario, i pesci se ne nutrono attivamente, ingannati dal suo odore. I microframmenti plastici, infatti, dopo essere stati in mare assumono, secondo le narici degli animali...