Ambiente

Particelle piccolissime, quasi indistinguibili dalla sabbia, le microplastiche nelle nostre spiagge sono una forma di inquinamento elusivo e pervasivo con cui è sempre più necessario fare i conti. A far luce sul fenomeno è arrivato un nuovo studio del dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa pubblicato su Environmental...
Sette nuove aree costiere italiane a rischio inondazione per l’innalzamento del Mar Mediterraneo sia a causa dei cambiamenti climatici che delle caratteristiche geologiche della nostra penisola. È quanto stima l’ENEA attraverso nuove misure che indicano una “perdita” di decine di chilometri quadrati di territorio entro fine secolo. In...
L'aumento delle temperature dovuto al riscaldamento globale potrebbe essere il doppio di quanto previsto dai modelli climatici attuali, e il livello del mare potrebbe aumentare di 6 metri e più anche se il mondo riuscisse a contenere il riscaldamento entro i 2 gradi dai livelli pre-industriali (l'obiettivo dell'accordo di Parigi sul clima). Lo...
Il tempo stringe per le foreste del mondo, la cui superficie totale diminuisce di giorno in giorno, avverte un nuovo rapporto della FAO, Lo Stato delle Foreste nel Mondo 2018, che esorta i governi a promuovere un approccio onnicomprensivo a beneficio sia degli alberi sia di coloro che vi fanno affidamento. Occorre arrestare la deforestazione,...
Riciclare la plastica «non è la soluzione per contrastare l'inquinamento, una delle emergenze ambientali più gravi dei nostri tempi. Con una produzione in vertiginosa crescita su scala globale, che raddoppierà i volumi attuali entro il 2025, l'unica possibilità per intervenire in modo risolutivo è ridurre, drasticamente e con urgenza, l'immissione...
Vivere in siti contaminati comporta un aumento di tumori maligni del 9% tra 0 e 24 anni. In particolare “l'eccesso di incidenza” rispetto a coetanei che vivono in zone considerate “non a rischio” è del 62% per i sarcomi dei tessuti molli, 66% per le leucemie mieloidi acute; 50% per i linfomi non-Hodgkin. Emerge dallo studio SENTIERI (Studio...
L'Italia taglia pochi alberi, meno della media europea. Nel nostro Paese si abbatte il 20% degli alberi che crescono, contro una media del 60% in Europa. Lo si scopre andando a leggere i dati del PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), l'organismo internazionale di certificazione che detta le regole di gestione...
Mantenere il riscaldamento globale entro 1,5 gradi dai livelli pre-industriali (l'obiettivo più ambizioso dell'Accordo di Parigi sul clima) farebbe risparmiare al mondo entro la fine di questo secolo 30.000 miliardi di dollari, portando benefici al 90% della popolazione globale. Lo sostiene una ricerca dell'Università di Stanford pubblicata sulla...
C'è un'alga insidiosa che si sta diffondendo nei nostri mari, spesso invisibile ad occhio nudo e che può intossicare. Si chiama “Ostreopsis ovata”, si trova lungo le coste con fondali a prevalente natura rocciosa, predilige acque calme, calde e con buona luce. Lo afferma la Società Italiana di Tossicologia (SITOX) in vista dell'arrivo dei mesi...
È invasione di meduse nei nostri mari. «Negli ultimi 10 anni gli avvistamenti di questi organismi gelatinosi lungo le coste sono aumentati addirittura di dieci volte», afferma Angela Santucci, biologa marina e ricercatrice dell'Istituto di Scienze Marine del CNR di Lesina (Foggia). Misteriose, maestose e affascinanti, le meduse sono quasi sempre...