Cultura

Fabrizio De André e don Andrea Gallo, il “prete da marciapiede” fondatore della Comunità San Benedetto al Porto, sono stati il binomio perfetto. L'uno la faccia sacra dell'altro, dettero nomi propri a persone trasformate in categorie. Don Gallo scrisse una lettera a Faber il giorno del funerale del cantautore genovese scomparso l’11 gennaio 1999,...
Una donna che allatta un bambino è la chiave simbolica che Giuseppe Leone, fotografo fedele al bianco e nero e al sistema analogico, utilizza per rappresentare l'universo femminile. Tra eros e maternità sviluppa una riflessione a doppio binario ma con un punto fermo essenziale: i suoi, avverte, sono “sguardi carezzevoli” che scrutano la bellezza...
Anche quest’anno fino al 10 marzo, e per la 74/a edizione, si ripete la magia della Sagra del Mandorlo in Fiore - Festival Internazionale del Folklore nell’incantevole scenario della Valle dei Templi ad Agrigento. La manifestazione si svolge come di consueto quando l’importante sito, già patrimonio UNESCO, si trasforma in quella che viene chiamata...
La rara capacità di riconoscere all’istante le note musicali, il cosiddetto orecchio assoluto posseduto da geniali musicisti e compositori del calibro di Mozart, Bach e Beethoven, risiede in una caratteristica del cervello e potrebbe essere maggiormente sotto il controllo del DNA di quanto si ritenesse. Lo indica una ricerca condotta dall’...
La “Muntagna” ama farsi ammirare, attirando tutti gli sguardi verso i suoi spettacolari sbuffi infuocati, ma allo stesso tempo temere come una madre infuriata decisa a mettere in punizione il proprio figlio. “Noi”, figli dell’Etna, siamo avvezzi sia ai suoi rimproveri e scatti d’ira, che alle volte sono stati causa di distruzione e disperazione,...
La luce, i colori, le forme per aumentare la percezione in 3D sulla tela. Questi aspetti, nei dipinti della serie Waterloo Bridge dell'artista francese Claude Monet, sono “manipolati” dal punto di vista percettivo in un modo che gli studiosi non capivano completamente, ma che oggi grazie a ricerche come quella condotta dall’Università di Rochester...

#ilpapaverorossosocial

Seguici su