Viverebio

Nel mondo soltanto il 15% dei rifiuti di plastica viene riciclato. Il 25% viene bruciato in inceneritori o termovalorizzatori. Il restante 60% va in discarica, viene bruciato all'aperto (rilasciando inquinanti e gas serra) o finisce nell'ambiente. Lo rivela un rapporto dell'OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) sul...
L’ENEA ha attivato un apposito servizio a supporto delle amministrazioni regionali e locali interessate all’utilizzo ottimale delle risorse europee e nazionali nei settori dell’energia e dell’ambiente. L’iniziativa prevede un vero e proprio canale diretto con la Pubblica Amministrazione attraverso strumenti operativi a cominciare da un help desk,...
Tornano i “vuoti a rendere” in Gran Bretagna, per lattine e bottiglie di bibite, con un obiettivo specifico: favorirne lo smaltimento controllato in funzione anti-inquinamento. Il provvedimento, annunciato dal ministro per l'Ambiente, Michael Gove, e pubblicizzato con grande evidenza dai media inglesi, prevede il pagamento di depositi da 22 pence...
Il maltempo non ferma più il fotovoltaico: questo grazie ad una nuova generazione di celle solari ibride capaci di produrre energia sfruttando anche il movimento delle gocce di pioggia. Descritte sulla rivista ACS Nano dai ricercatori della Soochow University in Cina, in futuro potrebbero essere perfino tessute per produrre cappotti hi-tech capaci...
Pitture ecosostenibili ricavate da scarti di amido di mais e scarti di arancia e cacao. Le ha realizzate, dopo due anni di ricerche, il Gruppo Boero, leader nella produzione di vernici e pitture nei settori edilizia, navale e yachting, in collaborazione con il team Smart Materials dell'Istituto Italiano di Tecnologia. Queste bioplastiche sono...
Dagli aghi di pino si può ottenere una nuova plastica ecosostenibile, capace di rimpiazzare quella tradizionale, fatta col petrolio, nella produzione di sacchetti, confezioni per alimenti e dispositivi medici. I primi grammi di questo nuovo materiale sono stati ottenuti nei laboratori dell'Università di Bath, in Gran Bretagna, grazie ad un...
No allo spreco di cibo, materiali ed energia. Si ispira a questo obiettivo il progetto BIOCOSÌ che punta a utilizzare le acque reflue della filiera casearia per produrre bioplastica per imballaggi e packaging per la conservazione degli alimenti - come vaschette per i formaggi o bottiglie per il latte - 100% biodegradabili e compostabili....
Nel Regno Unito la lotta alla plastica passa anche dalla bevanda nazionale, il tè. La catena di supermercati Co-op ha infatti annunciato che dal prossimo mese testerà filtri del tè completamente biodegradabili, senza la presenza di sostanze plastiche. Le classiche bustine del tè contengono polipropilene, un polimero termoplastico che funge da...
Debutta la casa del futuro che produce energia in modo autonomo e regola da sola le temperature interne in base a quelle esterne, anche grazie ai materiali con cui è costruita. Si chiama nZEB (nearly Zero Energy Building), ha un consumo di energia quasi zero, ed è stata inaugurata a Benevento. Con una superficie di circa 70 metri quadrati, la casa...
Riciclo totale degli imballaggi in plastica entro il 2030, bando delle microplastiche nei cosmetici e misure per ridurre oggetti in plastica monouso come le stoviglie. La Commissione Europea dichiara guerra alla plastica con una strategia che comprende un'etichettatura più chiara per distinguere polimeri compostabili e biodegradabili e regole per...