DNA

Dormire bene controbilancia almeno in parte il rischio cardiaco individuale legato a fattori genetici.

È la dimostrazione che arriva da uno studio di Lu Qi, direttore dell’Obesity Research Center presso la Tulane University a New Orleans. Pubblicata sull'European...

Oggi, grazie alla bioinformatica, si può classificare in modo più preciso un tumore e curarlo solo con le terapie più appropriate. Merito del Next Generation Sequencing (NGS), una tecnologia con la quale è possibile, in poche ore e con costi ridotti, ottenere un ...

Isolata nel DNA di una donna colombiana a rischio di Alzheimer (a causa di una predisposizione genetica alla malattia molto diffusa in Colombia e che porta ad ammalarsi intorno ai 40 anni) una rara modifica genetica (la mutazione chiamata APOE3ch) che l’ha protetta dalla malattia per...

Come in un test di paternità, l'analisi di circa 2.000 vitigni tra selvatici e coltivati e i relativi 295 profili genetici dedotti, confrontati con quelli di 1.500 viti euroasiatiche, indica che la Sicilia è stata al centro dello sviluppo della viticoltura in Italia.

Il risultato, tutto...

Un gene potrebbe rendere le verdure meno appetibili per alcune persone, aumentando la sensibilità al gusto amaro di alcune sostanze in esse contenute. In questo modo il DNA può influenzare le scelte alimentari individuali verso opzioni più o meno sane.

Lo rivela uno studio che in questi...

Per la prima volta un farmaco è stato ideato e sviluppato per una sola persona, per curare un rarissimo difetto genetico.

In un anno, afferma uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, i ricercatori del Boston Children's Hospital sono passati dall'identificazione...

Un test genetico ideato in Italia potrebbe individuare con una semplice analisi del sangue il primo segno dell'arrivo di un tumore, prima ancora che questo inizi a manifestarsi.

Lo spiega uno studio pubblicato su Cell Death & Disease (Cell-free DNA analysis in healthy individuals by next-generation...

Un nuovo meccanismo alla base dell’invecchiamento precoce è stato scoperto dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, nell’ambito di uno studio internazionale condotto su tredici pazienti affetti da una grave malattia rara. I...

Dare un taglio alla fibrosi cistica è possibile, almeno per alcune delle mutazioni che la causano. Il rimedio arriva dall’editing genomico. Un gruppo di ricerca del Dipartimento CIBIO (Centro di Biologia Integrata) dell’Università di Trento ha infatti dimostrato l’efficacia di...

Il cosiddettogene della longevità”, molto frequente in persone che superano i cento anni di vita, è stato inserito in modelli animali, nei quali ha bloccato l’aterosclerosi. Alcune persone vivono molto più a lungo della media, in parte anche grazie al loro DNA...