anidride carbonica

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, che ha portato aziende e dipendenti a rivedere le modalità di lavoro, con lo smart working gli italiani hanno complessivamente risparmiato più di 100.000 euro, accumulato oltre 10.000 ore di tempo libero e non emesso in atmosfera oltre 60 tonnellate di CO2...

Arriva a Gela, in Sicilia, la prima oasi mangia-smog in città, dove respirare aria pulita grazie alla scelta degli alberi più efficaci nel catturare i gas ad effetto serra e bloccare le pericolose polveri sottili. Via libera a cespugli e piante ognuna con proprie ...

È possibile creare nelle città oasi per combattere lo smog con le superpiante mangia polveri in grado di catturare quasi 4.000 chili di anidride carbonica (CO2) nell'arco di vent'anni di vita, bloccando anche le pericolose polveri sottili PM10 e abbassando la temperatura dell'ambiente...

Gli spray frequentemente utilizzati da chi soffre di asma rilasciano gas a effetto serra legati al riscaldamento globale. Se chi soffre della malattia li sostituisse con una versione “green”, si avrebbe un impatto ecologico simile a quello di tagliare il consumo di carne.

È quanto evidenziato da uno...

Le balene e tutto il loro ecosistema sarebbero in grado di assorbire anidride carbonica come quattro foreste amazzoniche.

A rivelare la scoperta uno studio del Fondo Monetario Internazionale secondo il quale, appunto, le balene sarebbero in grado, con il loro respiro, di assorbire il 40% di tutta...

Negli ultimi 20 anni in Italia è sparita quasi una pianta da frutto su quattro fra mele, pere, pesche, arance, albicocche, con grave danno produttivo e ambientale.

È quanto emerge dal rapporto ColdirettiSOS Clima per l'Agricoltura Italiana” presentato al ...

Si affaccia un nuovo protagonista sulla scena dei responsabili delle emissioni di anidride carbonica: è l'Africa tropicale settentrionale, che ne produce molto più del previsto. Lo rileva uno studio dell'Università di Edimburgo pubblicato sulla rivista Nature Communications.

...

«Nell'ultimo secolo, i ghiacciai delle Alpi hanno perso il 50% della loro copertura. Di questo 50%, il 70% è sparito negli ultimi 30 anni».

Lo rivela Renato Colucci, glaciologo del CNR, in una intervista all'ANSA. «I...

Proteine, ferro e zinco, nutrienti essenziali per la salute dell'organismo, nei prossimi 30 anni saranno presenti in quantità sempre più basse nella frutta e nella verdura che mangiamo. E la “colpa” è dei cambiamenti climatici, che riducono i...

La Terra potrebbe ospitare altri 900 milioni di ettari di foresta in aree inutilizzate dall'uomo: un vero e proprio “polmone verde”, grande quanto gli Stati Uniti, che potrebbe salvare il pianeta dai cambiamenti climatici, riducendo del 25% l'anidride carbonica (CO2) ...