infarto

Un dolore al petto che si irradia al braccio sinistro: questo è il più tipico, ma non l'unico, sintomo dell'infarto. Per chi ne viene colpito, ovvero circa 140.000 persone ogni anno in Italia, ogni minuto è prezioso, ancor più di quanto si pensasse finora. Nei...

Le donne che hanno l'infarto (e avvertono dolore) aspettano più dei maschi prima di chiamare i soccorsi, ad esempio l'ambulanza, in media anche 37 minuti in più.

Lo rivela una ricerca pubblicata sull'European Heart Journal: Acute Cardiovascular Care, e condotta da ...

Cellule staminali umane hanno riparato il cuore colpito da infarto nelle scimmie: l'esperimento è stato condotto nei laboratori dell'Università di Washington, trapiantando cellule del muscolo cardiaco derivate da staminali embrionali umane. A distanza di un mese, il trattamento ha portato alla...

ArrivaTherepi”, un microscopico serbatoio di farmaci che si attacca direttamente al cuore e che può essere riempito dall'esterno in modo semplice grazie a un “tubicino” di collegamento che finisce sotto cute.

Therepi rilascia farmaci in modo controllato e localizzato per...

Gli italiani consumano troppo sale: in media lo fa il 90% degli adulti, l'85% degli ipertesi e il 91% dei bambini e dei ragazzi tra i 6 e i 18 anni, che assumono una quantità maggiore dei 5 grammi giornalieri raccomandati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità...

Le paure spesso irrazionali e un costante senso diallerta”, di apprensione, possono rendere difficile la vita quotidiana di chi soffre di un disturbo d'ansia, predisponendo talvolta anche allo sviluppo di malattie cardiovascolari, ma c'è un caso in cui essere ansiosi può rappresentare...

La "disparità di genere" si vede anche nella salute: dopo un attacco cardiaco, le donne non ricevono lo stesso standard di terapie che riceve un uomo, e nell'anno successivo all'infarto hanno un rischio triplo di morire rispetto ai maschi reduci da infarto.

È quanto emerso da una ricerca...