Inquinamento

I pioppi sono dei “mangiaplastica”: le loro radici sono infatti in grado di assorbire e accumulare sostanze inquinanti disperse nel terreno, nel caso specifico i diottilftalati, eliminandole dall'ambiente. Lo conferma una ricerca tutta italiana pubblicata sulla rivista Environmental Science and Pollution Research e portata avanti da un gruppo di...
Nella Penisola continua l’attacco di ecocriminali ed ecomafiosi nei confronti dell’ambiente: ciclo illegale del cemento e dei rifiuti, filiera agroalimentare e racket degli animali sono nel 2018 i settori prediletti dalla mano criminale che continua a fare super affari d’oro. A parlar chiaro sono anche quest’anno i dati di Ecomafia 2019. Le storie...
Una ricerca coordinata dall’Istituto per la Dinamica dei Processi Ambientali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IPDA), ora Istituto di Scienze Polari (CNR-ISP), le cui misure sono state effettuate presso i laboratori di radioattività dell’Università di Milano-Bicocca, ha individuato la presenza di Rutenio-106 nei filtri che hanno...
Croce e delizia, portatore di vita e di morte, ricchezza e distruzione: tutto questo, e tanto altro, rappresenta il vulcano attivo più grande d'Europa, l'Etna, nel rapporto con la popolazione che vive alle sue pendici. Sin da tempi remoti le sue dimostrazioni di forza immane, dal profondo delle viscere della Terra, hanno segnato la memoria...
Anche l'uomo “mangia” la plastica. Se ne ingeriscono fino a 2.000 minuscoli frammenti per settimana, che corrispondono a circa 5 grammi, l'equivalente in peso di una carta di credito. In media sono pari a oltre 250 grammi l'anno. A puntare il dito contro le abbuffate di microplastiche è lo studio No Plastic in Nature: Assessing Plastic Ingestion...
Dalla relazione di quest'anno, stilata dalla Commissione Europea e dall'Agenzia Europea dell'Ambiente (AEA), emerge che la stragrande maggioranza dei 21.831 siti di balneazione monitorati nei 28 stati membri (per la precisione il 95,4%) soddisfa i requisiti minimi di qualità previsti dalla normativa UE. La relazione include inoltre 300 siti...