cellule tumorali

Alte concentrazioni della molecola IGF-1 - un fattore di crescita - rappresentano una probabile causa di tumore al seno.

Lo rivela una vasta indagine pubblicata sugli Annals of Oncology e condotta coinvolgendo migliaia di donne in Gran Bretagna...

Pubblicata sulla prestigiosa rivista Nature Cell Biology una nuova ricerca coordinata dall’Università di PadovaDipartimento di Medicina Molecolare - e dal Francis Crick Institute di Londra, che dimostra come le cellule sane del polmone di pazienti con tumore...

Oggi, grazie alla bioinformatica, si può classificare in modo più preciso un tumore e curarlo solo con le terapie più appropriate. Merito del Next Generation Sequencing (NGS), una tecnologia con la quale è possibile, in poche ore e con costi ridotti, ottenere un ...

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha dato il via libera alla rimborsabilità della prima terapia a base di cellule CAR-T (Chimeric Antigen Receptor T-cell) disponibile in Italia.

La nuova terapia, denominata Kymriah (tisagenlecleucel), potrà essere prescritta secondo...

I risultati di uno studio italiano, diretto e coordinato da Humanitas e Università Statale di Milano, sostenuto da AIRC grazie al programma 5x1000 guidato dal professor Alberto Mantovani, sono appena stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Immunology...

Smascherata la truffa che mettono in atto le cellule tumorali per continuare a diffondersi: fingono di essere sane e nello stesso tempo cercano di “convincere” le cellule vicine di essere malate, innescando il meccanismo che porta alla loro distruzione. Questo meccanismo di comunicazione fra le cellule...

Sono in aumento le donne giovani, tra 20 e 39 anni, con tumore al seno avanzato. Per loro, una nuova speranza arriva da una molecola (ribociclib) che, aggiunta alla terapia endocrina standard, ha dimostrato di aumentare significativamente la...

Una nuova arma si prepara a entrare in azione contro i tumori del cervello nei bambini: si chiama Delta-24-RGD ed è un virusbuono”, geneticamente modificato per sabotare le cellule tumorali dall'interno. Già usato con successo contro il glioma in pazienti...

Le proteine codificate dai geni BRCA1 e BRCA2 hanno un ruolo importante e riconosciuto: mantengono la stabilità del genoma e in particolare contribuiscono a riparare il DNA quando è danneggiato. In caso di mutazioni in BRCA1 e BRCA2, l’organismo è esposto all’accumulo di difetti non riparati nel DNA e...

Il miele di corbezzolo, tipico delle aree mediterranee, può essere un'arma contro il cancro del colon. I ricercatori dell'Università Politecnica delle Marche, insieme con quelli delle università di Vigo e Granada, hanno visto in laboratorio che le cellule tumorali del...