Stili di Vita

I bambini stanno tranquilli e i genitori glieli “affidano” per ore, senza pensare ai danni allo sviluppo dello scheletro (ma non solo) prodotti da quei veri “babysitter elettronici” che sono i tablet e gli smartphone o i notebook. Danni importanti che ha denunciato la Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT), citando numeri allarmanti...
Non è solo la mamma che fuma in gravidanza a esporre il nascituro a un maggior rischio di asma. Anche i bambini esposti al fumo di sigaretta dei loro padri mentre sono ancora in grembo sono più propensi a sviluppare questa malattia. È quanto dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Genetics, che ha evidenziato alcuni cambiamenti...
Quali sono le possibili cause della insorgenza delle leucemie in età pediatrica? L’esposizione a certi fattori ambientali, può contribuire ad aumentare il rischio che queste patologie si presentino? Sono domande che da tempo suscitano interesse a vari livelli, e che sono state oggetto di diversi studi, circa una trentina in tutto il mondo, che...
Il cuore, qualcosa di cui prendersi cura non solo da adulti. Le malattie cardiovascolari, che rappresentano la prima causa di morte e spesa sanitaria nelle società avanzate, si manifestano infatti da grandi, ma affondano le radici nell'infanzia. A evidenziarlo sono stati gli esperti della SIP, Società Italiana di Pediatria, in occasione del 75°...
Basta una settimana senza usare smartphone e tablet prima di andare a letto per regolarizzare il sonno degli adolescenti, disturbato dalla luce sulle frequenze del blu prodotta dai dispositivi. Lo afferma uno studio presentato nel convegno della Società Europea di Endocrinologia che si è tenuto a Lione dal 18 al 21 maggio. I ricercatori del...
Lo stress da lavoro e in particolare i lavori mentalmente estenuanti, come ad esempio quello dell'insegnante, potrebbero aumentare il rischio di ammalarsi di diabete. Lo rivela uno studio francese condotto su oltre 70.000 donne, monitorate tramite un registro osservazionale per un periodo medio di 22 anni (1992-2014). Il lavoro è stato condotto da...

#ilpapaverorossosocial

Seguici su