coronavirus

Secondo un recente studio, pubblicato sulla rivista accademica Circulation Research, gli effetti negativi del Covid-19 sulla circolazione, come ictus e trombosi, non sono dovuti soltanto all'infiammazione indotta dall'infezione, ma sono una diretta conseguenza dell'azione della...

I ricercatori dell’Università di RomaTor Vergata” hanno dimostrato per la prima volta la presenza di un'elevata quantità della proteina HERV-W ENV nelle cellule del sangue dei pazienti Covid-19, in particolare nei linfociti T, cellule che giocano un ruolo centrale nella risposta immunitaria...

«Stanno uscendo molti lavori che ipotizzano diversi meccanismi che potrebbero spiegare gli eventi trombotici molto rari segnalati in persone che avevano fatto la vaccinazione anti-Covid-19. Comprendere il meccanismo alla base di questi eventi rari è importante per capire in quale direzione andare nell'acquisto dei vaccini»....

Circa 6.000 miliardi. Tanti si stima che fossero gli alberi sulla Terra prima della rivoluzione agricola. Oggi siamo a quota 3.000 miliardi, ma, per quanto sia ormai chiaro a tutti che la deforestazione non è priva di conseguenze nefaste sia per l’ambiente sia per l’uomo, siamo lontani...

«Visto che negli ultimi 18 anni abbiamo avuto tre pandemie da coronavirus, è venuto il momento di iniziare a lavorare ora ad un vaccino universale per i coronavirus, in modo da essere pronti per la prossima pandemia».

A dirlo è stato Anthony Fauci, il noto medico...

«La salute umana e animale sono interdipendenti e legate alla salute degli ecosistemi in cui esistono. Il 60% degli agenti patogeni che causano malattie umane provengono dagli animali domestici o dalla fauna selvatica. Il 75% degli agenti patogeni umani emergenti sono di origine animale. L’80%...

Sono stati scoperti in Italia cinque fattori genetici legati alle forme più gravi del Covid-19, un risultato che apre la strada a nuovi test in grado di prevedere se la malattia potrà avere un decorso complicato e che rende possibile completare il quadro delle cause alla base delle manifestazioni più pericolose del...

«Dobbiamo pensare a lungo termine. I vaccini, pur essendo molto efficaci, potrebbero non esserlo più in futuro, perché il virus muta, e quindi è necessario disporre di più armi per combatterlo».

Parole del professor Pier Paolo Pandolfi,...

La somministrazione di nutraceutici nei bambini può supportare e aumentare le difese immunitarie dell’organismo, ma anche ridurre la durata e la gravità dei sintomi legati a raffreddore e influenza, compreso il Covid-19, e prevenire l’insorgenza di gravi complicanze.

È quanto emerge da numerose...

«L'obesità e le sue comorbidità sono strettamente legate alla prognosi più grave del Covid-19, e un aspetto poco considerato nell’affrontare l’emergenza è che una corretta consulenza nutrizionale costituisce una priorità per opporsi al virus, al fine di ridurre il rischio di infezione e le relative complicanze...