sedentarietà

Anche gli additivi e i conservanti del cibo potrebbero contribuire alla sedentarietà. Una ricerca pubblicata sulla rivista Circulation mostra infatti che i fosfati (presenti in moltissimi cibi, specie quelli confezionati) riducono la capacità di movimento negli animali impoverendo i muscoli di...

La sedentarietà colpisce anche il cervello. Stare troppo seduti, oltre che aumentare i rischi per il cuore, le probabilità di diabete e di morte prematura, è infatti collegato a cambiamenti in un'area che è fondamentale per la memoria. È quanto emerge da uno studio preliminare condotto dai...

#ilpapaverorossosocial

Seguici su