Decalogo per la raccolta differenziata dell'umido in estate

Visualizzazioni:
489
28/07/2017 - 15:14

Una corretta gestione dei rifiuti è fondamentale per città più pulite e località turistiche curate e accoglienti. Il Consorzio Italiano Compostatori (CIC), nel venticinquesimo anno di attività, propone il decalogo per riciclare i rifiuti organici e utilizzare il compost che da essi ne deriva.

  1. Sacchetti in materiale biodegradabile e compostabile certificati.
  2. Associare al sacchetto compostabile un contenitore areato e traforato.
  3. Prima di gettare i rifiuti organici nel sacchetto, sgocciolarli e non pressarli.
  4. Con l'umido possono essere raccolti tutti gli scarti di preparazione dei cibi, sia di tipo vegetale che animale.
  5. Gli scarti organici si trasformano in compost, un fertilizzante naturale, o in biometano, un biocarburante.
  6. Il compost può essere utilizzato nell'orto, per una concimazione di fondo.
  7. Per evitare di produrre rifiuti in eccesso, fare particolarmente attenzione al deterioramento del cibo.
  8. Prima di gettare gli avanzi nell'umido, meglio chiedersi come riutilizzarli: macedonie, insalate miste, pomodori secchi.
  9. Nelle località di villeggiatura possono variare le modalità di raccolta dei rifiuti. È utile informarsi dal locatore o contattare il comune o l'azienda di igiene urbana.
  10. In Italia dal 2003 è attivo un programma di verifica volontaria della qualità del compost, realizzato dal Consorzio Italiano Compostatori, che ha creato due marchi, uno per il compost e l'altro per i manufatti compostabili.

(ANSA)

 

clicca e scopri come sostenerci

Aggiungi un commento