Il consumo di cannabis aumenta il rischio di psicosi

Numero di accessi

217
22/03/2019 - 10:27

Chi fuma cannabis potente, cioè con una concentrazione alta di tetracannabinolo (THC), è a maggior rischio di avere episodi di psicosi. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Lancet Psychiatry e condotto in undici città europee e in una regione brasiliana circa un caso su dieci di psicosi può essere addebitato alla cannabis forte, come la varietà skunk.

I ricercatori del King's College di Londra hanno rilevato che anche l'uso quotidiano di qualsiasi tipo di cannabis rende più probabili i casi di psicosi; in particolare, a Londra e ad Amsterdam, dove la qualità che viene venduta è molto forte, il rischio potrebbe essere maggiore. La cannabis a bassa potenza è quella che contiene una concentrazione di THC inferiore al 10%, mentre quella potente ne ha in percentuale superiore (nell’hascisc si arriva a circa il 20%).

Gli studiosi hanno confrontato un campione di 901 persone, controllate a partire da un primo ricovero per attacco di psicosi, con uno di 1.237 che non ne aveva mai sofferto e quindi hanno analizzato il tipo di cannabis usata, anche se non hanno potuto fare test di laboratorio. In questo modo si è visto che l'uso - autoriportato - di cannabis quotidiano era più frequente in chi aveva avuto il primo episodio di psicosi (29,5% contro il 6,8% della popolazione generale), che la cannabis potente era più consumata dal primo gruppo (37,1% contro il 19,4%) e che chi fumava cannabis ogni giorno era tre volte più a rischio di avere un episodio di psicosi (cinque volte se usava quella ad alta potenza).

I ricercatori hanno stimato che un caso su cinque di psicosi nelle undici città è collegabile all'uso giornaliero della cannabis, uno su dieci se parliamo di quella potente. «Se si decide di consumare questa droga - commenta Marta Di Forti, coordinatrice dello studio - bisogna essere coscienti dei potenziali rischi per la salute, anche se i nostri risultati non sono una prova definitiva».

(ANSA)

 

Altri articoli

www.ilpapaverorossoweb.it/article/consiglio-superiore-di-sanità-no-alla-libera-vendita-della-cannabis-light

 

crowfunding adas

clicca e scopri come sostenerci

#ilpapaverorossosocial

Seguici su