Il Ponte dei Saraceni: una bellissima storia di Sicilia

Visualizzazioni:
627
01/07/2017

Il Ponte dei Saraceni, ubicato ad Adrano in provincia di Catania, è un’opera civile risalente al IX secolo. Più volte ricostruito (la sua prima "versione" risale probabilmente all'epoca romana), il ponte resiste da più di mille anni alle sollecitazioni non indifferenti del maggior fiume della Sicilia, il Simeto, caratterizzato dalla presenza di cascate, gole e colate laviche.

La struttura, in epoca normanna, faceva parte di un importante asse di collegamento tra le città di Troina, prima capitale del regno di Ruggero I di Altavilla, e di Catania. Alla fine del '700, tale via viene declassata a semplice sentiero e perde la sua importante funzione di unico raccordo tra i territori dell'interno e i centri abitati della costa ionica.

Dall'anno 2000 il sito in cui sorge il Ponte dei Saraceni fa parte del S.I.C. (Sito di Interesse Comunitario) denominato Riserva Naturale Integrale delle Forre Laviche del Simeto.

Testo e Fotografie di Michelle Recupero

 

Aggiungi un commento