Articolo
Si affaccia un nuovo protagonista sulla scena dei responsabili delle emissioni di anidride carbonica: è l'Africa tropicale settentrionale, che ne produce molto più del previsto. Lo rileva uno studio dell'Università di Edimburgo pubblicato sulla rivista Nature Communications. I tropici costituiscono dunque una fonte di gas serra finora insospettata... Continua
Articolo
Venti sempre più forti che creano onde marine più alte e potenti tanto da mettere a rischio coste e infrastrutture. È uno degli effetti del riscaldamento globale e, se si continuerà ai ritmi attuali, gli effetti si faranno sentire soprattutto sulla costa meridionale dell'Australia e su quella occidentale del Sud America. È quanto prevede una... Continua
Articolo
Le creme solari sono “nemiche” del mare: a contatto con l'acqua, soprattutto dopo l'esposizione ai raggi ultravioletti del sole, rilasciano tracce di metalli e nutrienti inorganici che rischiano di influire sull'ecosistema marino con conseguenze ancora ignote. A lanciare l'allerta sono i ricercatori spagnoli dell'Università di Cantabria, che in... Continua
Articolo
La mala depurazione resta uno dei principali nemici per mare e laghi italiani: anche quest’estate il viaggio di Goletta Verde e Goletta dei Laghi consegna una fotografia a tinte fosche del nostro Paese. Più di uno su tre tra i 262 punti campionati lungo le coste italiane presenta forti criticità, con valori di inquinanti oltre i limiti di legge.... Continua
Articolo
In vacanza, ma senza dimenticare il rispetto per l'ambiente: soprattutto in agosto e con questo gran caldo, nei luoghi di villeggiatura occorre prestare ancora più attenzione alla separazione dei rifiuti, perché possono provocare diverse criticità, anche igieniche. Il Consorzio Italiano Compostatori (CIC) ha stilato alcuni consigli per la corretta... Continua
Articolo
È stato pubblicato sulla rivista Plants il primo studio sulla caratterizzazione genetica e morfo-qualitativa della collezione di germoplasma di grani antichi siciliani e comprendente ventisette varietà di grano duro, una di frumento tenero e due varietà storiche di grano duro. Questa significativa raccolta è stata realizzata a partire dagli anni... Continua
Articolo
Un quarto della popolazione mondiale, sparsa in 17 paesi, vive in regioni a rischio “estremamente alto” di crisi idrica. Fra i paesi, il più in pericolo è il Qatar, seguito da Israele e Libano. All'undicesimo posto c'è la Repubblica di San Marino. L'Italia è classificata a rischio “alto” ed è al quarantaquattresimo posto su 164 paesi. Lo rivela... Continua
Articolo
«Nell'ultimo secolo, i ghiacciai delle Alpi hanno perso il 50% della loro copertura. Di questo 50%, il 70% è sparito negli ultimi 30 anni». Lo rivela Renato Colucci, glaciologo del CNR, in una intervista all'ANSA. «I ghiacciai alpini si stanno ritirando a una velocità senza precedenti in migliaia di anni. I ghiacciai delle Alpi sotto i 3.500 metri... Continua
Articolo
Ancora in aumento la produzione nazionale dei rifiuti speciali che, nel 2017, sfiora i 140 milioni di tonnellate (quasi il 3% in più rispetto al 2016). Cresce solo la produzione di rifiuti non pericolosi (+3,1%), mentre rimane stabile quella di rifiuti pericolosi (+0,6%, corrispondente a 60.000 tonnellate). I rifiuti complessivamente gestiti... Continua
Articolo
Tra le condizioni di disagio dovute al climate change, c’è la cosiddetta “povertà energetica”, ovvero la “situazione nella quale si spende più del 10% del proprio reddito per le bollette energetiche”, secondo la definizione di Brenda Boardman dell’Università di Oxford e adottata dal British Government come misura ufficiale per l’Inghilterra. La... Continua