Articolo
Italia tristemente prima in Europa e undicesima nel mondo per morti premature da esposizione alle polveri sottili PM2.5. Solo nel 2016 sono state ben 45.600, con una perdita economica di oltre 20 milioni di euro, la peggiore in Europa. È uno dei dati riferiti all'ANSA da Marina Romanello della University College di Londra, estrapolato da un'... Continua
Articolo
I palloncini sono sempre più diffusi durante le feste e altre ricorrenze, addirittura ai funerali, ma molti ignorano l’impatto negativo che possono avere sull’ambiente. Per questo motivo Marevivo lancia la campagna #StopAlVoloDeiPalloncini “Per il mare non è una festa”, per sensibilizzare sui danni che può avere la dispersione nell’ambiente dei... Continua
Articolo
Grazie all'Università di Catania, per la prima volta al mondo, sarà possibile determinare e quantificare con elevata sensibilità le microplastiche inferiori a 10 micrometri. L’invenzione, già brevettata in Italia (ma lo scorso marzo l’ateneo catanese ha depositato una domanda di estensione del Brevetto Internazionale per proteggerla nei paesi UE... Continua
Articolo
In Italia la green economy arranca. Le emissioni di gas serra non calano da cinque anni, i consumi di energia sono tornati a crescere, l'aumento delle rinnovabili si è quasi fermato negli ultimi cinque anni, l'eco-innovazione non decolla, il parco auto italiano resta il più “denso” d'Europa (644 auto ogni 1.000 abitanti), le emissioni delle nuove... Continua
Articolo
Nessuno dei paesi del G20, Italia compresa, è sulla giusta strada per raggiungere gli obiettivi indicati dall'accordo sul clima del 2015, ovvero contenere l'aumento della temperatura media globale entro 2 gradi centigradi, meglio 1,5, rispetto al periodo preindustriale. Tra le nazioni del G20 la maglia nera va all'Australia, ma anche le... Continua
Articolo
Gli spray frequentemente utilizzati da chi soffre di asma rilasciano gas a effetto serra legati al riscaldamento globale. Se chi soffre della malattia li sostituisse con una versione “green”, si avrebbe un impatto ecologico simile a quello di tagliare il consumo di carne. È quanto evidenziato da uno studio pubblicato su BMJ Open. Nel 2017 sono... Continua
Articolo
La Terra è in piena “emergenza climatica”, e “indicibili sofferenze umane” saranno inevitabili, senza modifiche profonde e durature nelle attività umane che contribuiscono alle emissioni di gas serra e ai cambiamenti climatici. Lo affermano, in uno studio pubblicato sulla rivista BioScience, oltre 11.000 ricercatori provenienti da 153 paesi... Continua
Articolo
«Carenza di un’adeguata impiantistica per il riciclo dei rifiuti, assenza di valorizzazione energetica per quanto non riciclabile, turismo dei rifiuti verso altre regioni, affidamento eccessivo allo smaltimento in discarica. Le conseguenze? Costi di gestione alle stelle, inefficienze e inquinamento determinato dal continuo trasporto dei rifiuti.... Continua
Articolo
Ogni anno finiscono nei mari tra i 5 e i 13 milioni di tonnellate di plastica. Una parte importante di questo materiale si trasforma in minuscoli frammenti, chiamati microplastiche, che possono essere ingerite dagli organismi, anche quelli che vivono nelle profondità, come scampi e gamberi viola, che poi finiscono sulle tavole. Un gruppo di... Continua
Articolo
È fallito nuovamente il tentativo guidato da Australia, Francia e Unione Europea di dichiarare un parco marino protetto di un milione di chilometri quadrati a est dell'Antartide. Nella riunione della Commissione per la conservazione delle risorse marine viventi dell'Antartide (CCAMLR - Convention for the Conservation of Antarctic Marine Living... Continua