ONU: 1,8 miliardi di persone bevono acqua contaminata

Visualizzazioni:
290
29/09/2017 - 09:05

Nel mondo «1,8 miliardi di persone usano acqua potabile contaminata e 2,4 miliardi non hanno accesso a servizi igienici di base, come bagni, fognature o acqua corrente nelle loro case».

Lo ha detto Hilal Elver, Relatore speciale delle Nazioni Unite per il diritto al cibo, intervenendo alla prima edizione del Forum Internazionale "Regole dell'Acqua, Regole per la Vita", che si è tenuto mercoledì e giovedì presso Palazzo Isimbardi a Milano.

«La soluzione per dare accesso all'acqua a tutti è quella di usarne meno. Il 70% dell'acqua ad esempio è usata per l'agricoltura. Dobbiamo cercare di cambiare il nostro stile di vita, la nostra dieta e forse non mangiare così tanta carne. Ma non lo stiamo facendo», ha proseguito Elver. Negli ultimi trent'anni «la produzione di carne è raddoppiata rispetto agli anni '80 e per produrla serve moltissima acqua».

Per Livia Pomodoro, che con il Milan Center for Food Law and Policy ha promosso il Forum, «c'è molta disattenzione sulle questioni fondamentali che bisognerà affrontare quando parliamo di acqua, se ne parla sempre in termini di emergenza e siccità».

Ma il problema "fondamentale" secondo la Pomodoro è quello di «imparare a governare questa risorsa».

(ANSA)

 

clicca e scopri come sostenerci

Aggiungi un commento