Stressati? La cura migliore è stare a contatto con la natura!

Numero di accessi

154
23/04/2019 - 08:04

In caso di stress lapillolagiusta consiste in almeno 20 minuti al giorno a contatto con la natura in un parco urbano oppure ovunque sia possibile stare immersi nel verde. Secondo lo studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology, una simile esperienza è sufficiente a ridurre il principale ormone dello stress, il cortisolo.

«Sapevamo che trascorrere del tempo immersi nella natura ha effetti antistress, ma finora non era noto in quali dosie in che manieraassumereil contatto con la natura», afferma MaryCarol Hunter, della University of Michigan che ha condotto il lavoro. «Il nostro studio mostra che i risultati maggiori si ottengono trascorrendo da 20 a 30 minuti seduti o passeggiando in qualsiasi luogo che ci trasmetta il senso di vicinanza alla natura».

La ricerca è stata condotta su un gruppo di volontari che per otto settimane hanno dovuto trascorrere del tempo in luoghi naturali, come un parco, ma senza fare sport, conversare con amici o svolgere altre attività che possono già di per sé avere un'influenza sullo stress. Ai volontari è stata misurata a più riprese la concentrazione del cortisolo nella saliva. È emerso che l'ormone diminuisce a partire dai 20 minuti trascorsi a contatto con la natura; la concentrazione si abbassa in proporzione al tempo trascorso fino a un calo massimo a 30 minuti di immersione nella natura.

«I clinici possono usare i nostri risultati come regola basata sull'evidenza per stabilire come prescrivere il contatto con la natura», aggiunge MaryCarol Hunter. «Il nostro studio fornisce le prime stime di come l'esperienza a contatto con la natura impatti sui livelli di stress nel contesto della normale vita quotidiana».

(ANSA)

 

crowfunding adas

clicca e scopri come sostenerci

#ilpapaverorossosocial

Seguici su