Crostata di mele con zenzero senza glutine e senza zuccheri

28/04/2018 - 11:43

Preparazione: 45 minuti - Cottura: 40 minuti

Ingredienti

(dose per sei persone)

- 150 g di farina di quinoa

- 150 g di farina di riso

- 60 g di latte di riso

- 40 g di olio EVO

- 2 uova (110 g circa)

- 8/10 g + 3 g di zenzero in radice

- una puntina di cucchiaino di vaniglia (opzionale)

- un pizzico di sale

- una punta di cucchiaino di bicarbonato

- 4 mele Golden (peso medio 150 g)

- marmellata senza zucchero (opzionale)

 

Preparazione

Per prima cosa procedete con la preparazione della frolla mescolando le farine in una ciotola sufficientemente ampia.

Ora aggiungete le uova, l’olio, il pizzico di sale, la punta di bicarbonato e lo zenzero tagliato a pezzettini piccolissimi. Mettere almeno 8/10 grammi di zenzero a pezzetti darà un ottimo aroma alla frolla e compenserà la mancanza dello zucchero. Se volete, potete mettere, per dare più dolcezza, la puntina di cucchiaino di vaniglia.

Una volta mescolato bene, il tutto sarà ancora sbricioloso. Ora dovete aggiungere poco alla volta il latte ed impastare bene con le mani per fare assorbire i liquidi fino a formare la frolla compatta e asciutta che si stacca dai bordi. La quantità di latte dipende dalle farine che utilizzerete, pertanto dovrete regolarvi man a mano che impastate.

Ora la frolla è pronta. Copritela con la pellicola e fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Nel frattempo, ci occupiamo delle mele. Lavatele e sbucciatele (io ho lasciato due mele con la buccia e le ho tagliate più spesse per averle corpose allo scopo di fare il bordo quando poi le useremo nel farcire la crostata). Le fette devono essere alte circa 3 millimetri.

Mettetele insieme ad almeno 3 grammi di zenzero ad appassire in una padella antiaderente. Se non avete problemi col nichel e amate i gusti speziati, potete mettere anche della cannella in polvere. Le mele saranno pronte quando saranno morbide, ma non sfaldate.

Passata la mezz’ora, mettete la palla di frolla su un foglio di carta da forno sufficientemente grande e coprire con un altro foglio. Con l’aiuto del mattarello andremo a formare il nostro disco. La frolla dovrà essere alta circa 5 millimetri.

Trasferite la frolla in una teglia larga 22 centimetri circa e formate il bordo (io ho fatto una decorazione rustica con la forchetta).

Siete pronti per farcirla. Io ho messo un giro esterno di fette belle corpose e spesse e verso l’interno ho formato delle “roselline”. Se lo desiderate, potete aggiungere più zenzero (per un gusto ancora più dolce, potete mettere sotto le mele come base uno strato di marmellata senza zucchero).

A questo punto potete infornare in forno già caldo a 180° per 40/45 minuti circa avendo cura di togliere la crostata dalla teglia per gli ultimi 10/15 minuti, se utilizzate una tortiera di silicone. Se volete l’effetto bruciacchiato nella parte superiore della crostata, fate gli ultimi 3/4 minuti con la funzione grill tenendo d’occhio la cottura.

La crostata può essere servita al naturale oppure con una spolverata di zenzero in polvere o, se non siete in dieta di disintossicazione da nichel, di cannella.

 

Questa ricetta la trovi anche sul blog Mangiare a Colori

 

crowfunding adas

clicca e scopri come sostenerci