Apoteosi di melanzane e pomodori (la caponata catanese incontra quella trapanese)

Visualizzazioni:
331
18/08/2018 - 11:25

Ingredienti

- 800 g di melanzane lunghe

- 400 g di pomodori di stagione (io ho usato varietà datterino)

- due peperoni (potete anche ometterli, se volete dare vita ad una perfetta caponata alla catanese)

- due gambi di sedano

- una cipolla rossa

- 100 g di olive verdi denocciolate

- una manciata di capperi dissalati (facoltativi)

- 50 g di pinoli o mandorle (in caso di allergie potete eliminare senza compromettere la riuscita del piatto)

- due cucchiai di zucchero

- mezzo bicchiere di aceto di vino

- qualche foglia di basilico

- olio EVO qb

- sale qb

 

Preparazione

Pulite e affettate le melanzane, taglietele a tocchetti e mettetele in uno scolapasta.

Cospargetele di sale e lasciate riposare per circa un’ora. Poi, sciacquatele, strizzatele ed asciugatele con carta assorbente. 

Lavate il sedano, fatelo a pezzetti, sbollentatelo in acqua e aceto per 5 minuti ed, infine, scolatelo. Friggete in olio abbondante i cubetti di melanzane mescolandoli continuamente; quando saranno leggermente dorati, scolateli con una schiumarola.

Friggete anche i peperoni dopo averli tagliati a listarelle. In un’altra padella fate rosolare in poco olio la cipolla affettata, aggiungete sedano, olive, capperi, pinoli (o mandorle) e fate cuocere per 5 minuti.

Adesso aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti e strizzati e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Infine, unite le melanzane fritte, i peperoni, l’aceto e lo zucchero e continuate a cuocere ancora per 10 minuti o comunque fino a quando il pomodoro non si sarà asciugato.

Aggiustate di sale, decorate con foglie di basilico sminuzzate e portate in tavola. La pietanza può essere servita fredda e conservata in frigo per un massimo di tre giorni.

 

clicca e scopri come sostenerci

Aggiungi un commento